22/02/2018 – Entra nel vivo la realizzazione degli interventi di edilizia scolastica finanziati con 1,058 miliardi di euro. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Miur contenente, oltre all’elenco dei Comuni beneficiari, le tempistiche da rispettare per non perdere i fondi assegnati.   Edilizia scolastica, 18 mesi per l’affidamento dei lavori Il decreto del Miur dà ai Comuni beneficiari 18 mesi di tempo per l’approvazione dei progetti esecutivi degli interventi e l’aggiudicazione almeno provvisoria dei lavori. Questo significa che tutte le procedure dovranno essere concluse entro il 20 agosto 2019.   Il mancato rispetto dei termini indicati farà scattare la revoca delle risorseassegnate. Stessa sorte toccherà in caso di violazione del Codice Appalti o se l’intervento risulta già beneficiario di altri finanziamenti.   Scuole: 1,058 miliardi di euro per i Comuni Ricordiamo che lo stanziamento..
Continua a leggere su Edilportale.com