26/06/2019 – In arrivo nuove norme antincendio per gli impianti termici di portata complessiva superiore a 35 kW, come ad esempio le centrali termiche per il riscaldamento di condomìni e scuole.   È stata inviata a Bruxelles la bozza di decreto ministeriale con la nuova regola tecnica che va a modificare il DM 12 aprile 1996 sulla sicurezza degli impianti termici.   L’obiettivo della revisione è raggiungere i primari obiettivi di sicurezza relativi alla salvaguardia delle persone, alla tutela dei beni, alla sicurezza dei soccorritori, contro i rischi di incendio e/o esplosione, limitando, in caso di evento incidentale, fuoriuscite di combustibile gassoso, danni alle persone e ai locali vicini a quelli contenenti gli impianti.   Antincendio impianti termici: campo di applicazione Le disposizioni contenute nel decreto si applicano alla progettazione, realizzazione e esercizio degli impianti per la produzione di calore civili extradomestici..
Continua a leggere su Edilportale.com