01/07/2021 – È stato approvato ieri sera dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge di delega al Governo in materia di contratti pubblici.    Codice Appalti, stretto legame con le norme UE Il testo – spiega la nota di Palazzo Chigi – punta ad un più stretto legame tra normativa nazionale e direttive europee, prestando una particolare attenzione alla qualificazione delle stazioni appaltanti con il potenziamento e la specializzazione del personale.   In coerenza con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e con i principi di sostenibilità economica, sociale e ambientale, le norme da adottare dovranno assicurare: – efficienza e tempestività nell’affidamento, la gestione e l’esecuzione di contratti e concessioni; – tempi certi per l…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>