12/04/2018 – Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato gli schemi di contratti tipo per le garanzie fideiussorie previste dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016). È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 31/2018. La novità, rispetto al passato, è che le fideiussioni potranno essere rilasciate anche da più garanti.   Appalti, le garanzie fideiussorie Il Codice Appalti prevede una serie di garanzie per la stipula dei contratti. Negli appalti di importo superiore alle soglie comunitarie, il Codice prevede che sia calcolato, sul valore del contratto, un’anticipazione del prezzo pari al 20% da corrispondere all’appaltatore. L'erogazione dell'anticipazione è subordinata alla costituzione di garanzia fideiussoria bancaria o assicurativa di importo pari all'anticipazione maggiorato del tasso di interesse legale applicato al periodo necessario al recupero dell'anticipazione secondo il cronoprogramma dei..
Continua a leggere su Edilportale.com