28/05/2018 – Rendere più immediate le norme del Codice Appalti riguardanti l’avvalimento e il soccorso istruttorio. È l’obiettivo con cui l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha redatto il vademecum che dovrebbe consentire a professionisti, imprese e Stazioni Appaltanti di non commettere errori tali da rischiare l’esclusione dalle gare.   Il documento parte da una serie di pareri di precontenzioso dati dall’Anac su casi concreti in cui i concorrenti hanno interpretato male la normativa sui contratti pubblici. Il risultato è una sintesi delle norme attraverso esempi pratici.   Avvalimento, i limiti del Codice Appalti L’Anac spiega innanzitutto che l’avvalimento è un istituto di derivazione comunitaria che consente all’operatore economico privo dei requisiti necessari per la partecipazione ad una gara di soddisfare quanto richiesto dalla stazione appaltante avvalendosi di risorse,..
Continua a leggere su Edilportale.com