28/11/2019 – Il bonus mobili permette di portare in detrazione altre spese oltre a quelle di acquisto?   Sì, infatti, tra le spese detraibili si possono includere quelle di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, oltre a quelle per l’acquisto di mobili nuovi (escluso l’acquisto di porte, pavimentazioni, tende e tendaggi, altri complementi di arredo) e grandi elettrodomestici.   Bonus mobili 2019: cosa prevede Ricordiamo che la misura prevede una detrazione del 50%, con un tetto di 10mila euro per unità immobiliare, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione che abbia anche usufruito del bonus ristrutturazione.  Per avere l’agevolazione è indispensabile, infatti, realizzare una ristrutturazione edilizia e usufruire della relativa detrazione. Per ottenere..
Continua a leggere su Edilportale.com