23/04/2020 – Riaprire i cantieri in sicurezza e avviare la fase 2 per la ripresa economica post emergenza sanitaria. Con questo obiettivo, l’Oice, Associazione delle organizzazioni di ingegneria e architettura italiane, aderente a Confindustria, ha inviato alla task force del Governo, al Parlamento e all’Anac una proposta di Linee Guida. Molte realtà, intanto, si preparano alla riapertura. Come la società di progettazione Politecnica, che sulla base delle linee guida e delle norme esistenti, ha messo a punto un protocollo con regole che possono essere differenziate in ogni cantiere, a seconda delle condizioni presenti nella zona.   Cantieri Fase 2, Oice: fondo pubblico per i costi della sicurezza Il documento, che dovrebbe integrare il “Protocollo per il contrasto della diffusione del virus Covid-19 nel settore edile” che Governo, imprese e sindacati hanno siglato il 24 marzo, è stato redatto da un gruppo..
Continua a leggere su Edilportale.com