15/07/2021 – Estendere ai cantieri privati le compensazioni per contrastare i rincari delle materie prime. La richiesta, formulata dall’on. FI Erica Mazzetti, è stata presentata come ordine del giorno durante la discussione del Decreto Sostegni-bis e arriva dopo l’approvazione dell’emendamento che ha introdotto il meccanismo della compensazione per i lavori pubblici.   Rincari materie prime, compensazione anche per i lavori privati Il meccanismo di compensazione per i lavori pubblici, introdotto con l’emendamento al ddl Sostegni-bis, prevede la rilevazione degli aumenti da parte del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, l’utilizzo delle somme derivanti da ribassi d’asta, dai residui di altre opere o accantonate per imprevisti e l’istituzione di un Fondo da 100 milioni di euro.   Secondo l’on. Mazzetti, la compensaz…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>