02/08/2018 – Attuare al più presto la riforma del catasto dei fabbricati per correggere l’attuale fiscalità immobiliare che ha causato sperequazioni e iniquità.   È la richiesta che il Presidente del Consiglio Nazionale Geometri (CNGeGL), Maurizio Savoncelli, rivolge al Governo tramite un articolo su Italia Oggi.     Riforma catasto, Geometri: attuare la revisione del sistema estimativo Per Savoncelli la revisione del sistema estimativo mediante la lettura aggiornata del patrimonio immobiliare e l’introduzione di una banca dati dinamica (adeguata e rispondente alle variazioni del mercato immobiliare e aggiornabile in tempo reale) è la sola via per correggere sperequazioni e iniquità che caratterizzano gli attuali meccanismi della fiscalità immobiliare.   Attualmente, infatti, la fiscalità immobiliare è ancorata al valore di rendite catastali calcolate secondo vecchi criteri, sulla..
Continua a leggere su Edilportale.com