17/12/2019 – Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP) ha prorogato di 12 mesi il periodo transitorio relativo alle procedure per l’identificazione, la qualificazione ed il controllo di compositi fibrorinforzati a matrice inorganica, denominati FRCM (Fiber Reinforced Cementitious Matrix)’.   È stato, infatti, pubblicato il Decreto 625/2019 che ha modificato la data di adeguamento prevista dal Decreto 1/2019.   Compositi fibrorinforzati a matrice inorganica: norme in vigore da gennaio 2021 Senza la proroga, le linee guida relative all’identificazione e al controllo dei FRCM sarebbero entrate in vigore l’8 gennaio 2020.   La nuova scadenza per l’adeguamento, al fine di consentire la conclusione delle procedure di qualificazione, è adesso prevista per l’8 gennaio 2021.   Compositi FRCM: le linee guida    Ricordiamo che le Linee Guida forniscono le procedure per l’identificazione,..
Continua a leggere su Edilportale.com