31/12/2020 – Come è ormai tradizione, sono stati prorogati di 12 mesi i bonus per la riqualificazione energetica, la ristrutturazione edilizia, l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, il rifacimento di giardini e tetti verdi e (per la prima volta) il restauro delle facciate.   La Legge di Bilancio 2021 pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale sposta al 31 dicembre 2021 le scadenze per ecobonus, bonus ristrutturazione, bonus verde e bonus facciate, senza modifiche in termini di requisiti, tipologie di lavori, percentuali di detrazione e tetti di spesa.   Bonus mobili, proroga 2021 e tetto a 16.000 euro Il bonus mobili invece, oltre alla proroga al 2021, è interessato da una modifica: l’incremento da 10.000 a 16.000 euro del tetto di spesa. Resta ferma la regola che per usufruirne è necessario ristrutturare l’abitazione alla quale sono destinati i mobili.    Ricordiamo, infatti, che il bonus mobili è..
Continua a leggere su Edilportale.com