09/04/2020 – Quali sistemi di building automation accedono all’ecobonus e quali caratteristiche devono soddisfare?   A chiarire il punto l’Enea nel Vademecum sulla Building Automation.   Ecobonus: quando ne fruiscono i sistemi di building automation L’Enea ha specificato che è agevolabile l’installazione e messa in opera di sistemi di building automation che consentano la gestione automatica personalizzata degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda sanitaria o di climatizzazione estiva, compreso il loro controllo da remoto attraverso canali multimediali.   Per accedere al bonus i dispositivi devono: – mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati; – mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti; – consentire l'accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto.   L’aliquota..
Continua a leggere su Edilportale.com