21/12/2020 – I singoli interventi ammessi all’ecobonus, come la sostituzione degli infissi, realizzati su una unità immobiliare inserita in un condominio tutelato dal Codice dei beni culturali e del paesaggio, sono ammessi alla detrazione del 110%, a patto che sia certificato il miglioramento energetico.   Lo afferma l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 595 del 16 dicembre 2020 data ad un contribuente proprietario di due unità immobiliari facenti parte di un condominio tutelato.   L’Agenzia richiama la Circolare 24/E dell’8 agosto 2020 nella quale si chiarisce che “qualora l’edificio sia sottoposto ad almeno uno dei vincoli previsti dal Codice dei beni culturali e del paesaggio o gli interventi trainanti di efficientamento energetico siano vietati da regolamenti edilizi, urbanistici e ambientali, la detrazione del 110% si applica in ogni caso a tutti gli interventi trainati, fermo restando il rispetto della condizione..
Continua a leggere su Edilportale.com