28/04/2021 – Valorizzare il patrimonio edilizio esistente e favorire l’edilizia sostenibile e l’uso delle fonti di energia rinnovabile.   Sono questi gli obiettivi della proposta di legge in materia di rigenerazione urbana e attività edilizia approvata lunedì dalla giunta regionale delle Marche e inviata alla commissione consiliare competente.    “Attraverso questa delibera e le modifiche alle norme esistenti – ha spiegato l’assessore regionale all’Urbanistica, Stefano Aguzzi -, noi prevediamo che l’intervento di demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti, già previsto dal Piano Casa con possibilità di ampliamento fino al 40% delle volumetrie esistenti, rientri nella categoria degli interventi di…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>