10/12/2019 – Gli interventi di edilizia scolastica potrebbero ricevere un nuovo impulso dal Decreto Fiscale. Il testo, approvato dalla Camera, destina 65 milioni di euro agli interventi urgenti di messa in sicurezza e modifica la disciplina dell’otto per mille per dare priorità ai lavori sulle scuole.   Edilizia scolastica, 65 milioni di euro per interventi urgenti Per le esigenze urgenti e indifferibili di messa in sicurezza e riqualificazione energetica degli edifici scolastici pubblici, compresi gli interventi da realizzare a seguito delle verifiche di vulnerabilità sismica effettuate ai sensi dell’opcm 3274/2003 e della Legge 45/2017, sarà istituita un’apposita sezione del Fondo unico per l’edilizia scolastica con una dotazione di 5 milioni di euro per l’anno 2019 e di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2025.   Il funzionamento della misura non sarà immediato, ma verrà regolato..
Continua a leggere su Edilportale.com