19/10/2020 – Edilizia scolastica e universitaria, fiscalità di vantaggio al Sud, proroga delle scadenze fiscali, nuove risorse per il potenziamento del trasporto pubblico. Sono alcune delle misure contenute nella manovra da 40 miliardi di euro, approvata dal Consiglio dei Ministri nella notte tra sabato e domenica, pensata per contrastare gli effetti della crisi causata dal Coronavirus.   Edilizia scolastica e universitaria, 4 miliardi di euro Con la legge di Bilancio per il 2021 saranno stanziati 1,5 miliardi di euro per l’edilizia scolastica e 2,4 miliardi per l’edilizia universitaria e i progetti di ricerca.   Oltre alle risorse per il rinnovo degli edifici esistenti e le nuove costruzioni, la manovra prevede un contributo di 500 milioni di euro l’anno per il diritto allo studio, 500 milioni di euro l’anno per il settore universitario e 1,2 miliardi di euro per l’assunzione di 25mila insegnanti di sostegno.   All’interno..
Continua a leggere su Edilportale.com