05/03/2020 – Un Albo degli operatori qualificati all’installazione di elementi e sistemi tecnici per l’edilizia, una Piattaforma per l’incontro di domanda e offerta qualificata che riduca i rischi di investimento per i privati, dati e piattaforme digitali integrate per il monitoraggio energetico.   Sono le proposte avanzate dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE) in audizione sulla bozza di decreto di recepimento della Direttiva 2018/844/UE sulla prestazione energetica degli edifici.   Una delle proposte del GSE è la realizzazione di un albo degli operatori qualificati e certificati all’istallazione degli elementi edilizi e dei sistemi tecnici per l’edilizia.   Inoltre, il GSE propone la messa a disposizione di dati e piattaforme digitali integrate per il monitoraggio energetico a livello territoriale e, in ottica di riduzione dei rischi da parte degli investitori privati, la previsione..
Continua a leggere su Edilportale.com