10/05/2021 – Il tema dell’equo compenso dei professionisti ordinistici ritrova spazio nel dibattito parlamentare.   Dopo molti mesi nei quali la materia è stata normata a livello regionale, la Commissione Giustizia della Camera ha avviato nei giorni scorsi l’esame di tre proposte di legge, presentate rispettivamente, in qualità di primi firmatari, da Giorgia Meloni – FdI (C. 301), Andrea Mandelli – FI (C. 1979) e Jacopo Morrone – Lega (C. 2192).   Equo compenso, i contenuti delle proposte di legge Il disegno di legge della deputata Meloni propone di reintrodurre l’equo compenso per tutte le categorie di professionisti, inserendo nel codice civile disposizioni analoghe a quelle già inserite nell’ordinamento forense, …Continua a leggere su Edilportale.com

]]>