07/07/2021 – La Regione Calabria torna sul tema dell’equo compenso adeguando la sua norma del 2018 al meccanismo di cessione del credito introdotto per i bonus edilizi e la estende alla committenza privata.   Lo scorso 25 giugno, il Consiglio regionale calabrese ha approvato il disegno di legge che introduce misure in tema di equo compenso per la tutela delle professioni ordinistiche regionali.   Il testo, proposto del consigliere Pierluigi Caputo, modifica e integra la LR 25/2018 e interviene su tutte le professioni regolamentate dagli Ordini per disciplinare i rapporti tra professionisti e committenza privata e pubblica, per evitare fenomeni di evasione fiscale e di concorrenza sleale.   La Calabria, ricordiamo, è stata la prima Regione a legiferare sul tema dell’equo compenso: nel 2018…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>