08/01/2021 – Una carta d’identità degli edifici pubblici con tutti i dati anagrafici e la descrizione. È il Fascicolo dell’Immobile Pubblico che la Regione Sardegna intende introdurre per mappare il patrimonio edilizio pubblico.   Su iniziativa dell’Assessorato dei Lavori Pubblici, è stato istituito un tavolo tecnico che chiama a raccolta tutti gli ordini professionali della Sardegna, la rete dei professionisti e le Associazioni di categoria competenti in materia. “Il Fascicolo dell’Immobile rappresenta uno strumento essenziale per il patrimonio pubblico sardo, che consentirà agli enti proprietari di monitorare lo stato di conservazione del patrimonio edilizio e le eventuali situazioni di criticità” – spiega l’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia.   “Essere a conoscenza delle reali condizioni dell’immobile e avere a disposizione tutti i documenti che ne traccino il reale..
Continua a leggere su Edilportale.com