11/05/2021 – Gli interventi di frazionamento delle unità immobiliari richiedono il pagamento degli oneri di urbanizzazione perché creano un maggiore carico urbanistico, anche se non vengono modificate la volumetria e la superficie dell'immobile. Lo ha spiegato il Tar Piemonte con la sentenza 446/2021.   Frazionamento dell’immobile, il caso Il proprietario di un edificio, suddiviso in quattro unità immobiliari, aveva richiesto il permesso di costruire per una serie di lavori, tra cui il recupero a fini abitativi del sottotetto e il cambio di destinazione d’uso del piano terra adibito a magazzino, che avrebbero portato alla realizzazione di sei unità immobiliari.   Il Comune aveva chiesto il pagamento degli oneri …Continua a leggere su Edilportale.com

]]>