27/03/2018 – Definizione chiara dei requisiti per la partecipazione alle gare e la valutazione col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, valorizzazione del ruolo del geologo e casi di affidamento congiunto della progettazione e dell’esecuzione dei lavori. Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale, ed entreranno in vigore il prossimo 7 aprile, le linee guida Anac sui servizi di ingegneria e architettura, attuative del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).   Servizi ingegneria e architettura, requisiti per la partecipazione Per la partecipazione alle gare di progettazione, in mancanza di norme specifiche, le linee guida stabiliscono che per requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa si intendono: il fatturato globale; l’avvenuto espletamento, negli ultimi dieci anni, di servizi analoghi, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi..
Continua a leggere su Edilportale.com