31/10/2019 – Nel 2020 si potrà continuare a beneficiare di numerose misure per la ristrutturazione, il completamento e la costruzione di impianti sportivi.   La bozza della Legge di Bilancio 2020, infatti, prevede la proroga dello sport bonus, cioè il credito d’imposta previsto per le erogazioni liberali destinate a finanziare gli interventi di manutenzione, restauro e nuova costruzione di impianti sportivi pubblici. Inoltre, la delibera Cipe 45/2019 assicura maggiori risorse nell’immediato al Fondo ‘Sport e Periferie’, assicurando 40 milioni di euro nel 2020, in luogo dei 25 milioni previsti.   Impianti sportivi: ok allo Sport Bonus 2020 Anche per il 2020 è previsto un credito d’imposta in misura pari al 65% delle erogazioni effettuate, riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nel limite del 20% del reddito imponibile e ai titolari di reddito d’impresa nel limite del 10 per mille..
Continua a leggere su Edilportale.com