07/12/2020 – Il sistema di facciata ventilata è un innovativo metodo di rivestimento perimetrale dell’edificio che sfrutta ancoraggi di tipo meccanico per fissare alla parete esterna una nuova pelle.   La facciata ventilata (o parete ventilata) prevede l’applicazione a secco, sulla superficie esterna dell’edificio, di pannelli di opportuno spessore, che non aderiscono alla parete di tamponamento ma ne risultano distanziati per formare un’intercapedine.   In questo modo, si ottiene la circolazione naturale dell’aria nello spazio dell’intercapedine, per effetto del moto convettivo prodotto dalla presenza di aperture disposte alla base e alla sommità della facciata. Tali facciate determinano il comfort termo-acustico degli ambienti interni e influenzano l’architettura del contesto esterno nel quale s’inseriscono. Per la realizzazione di una facciata quindi si punta sia alla valorizzazione estetica che al contenimento..
Continua a leggere su Edilportale.com