13/04/2018 – L’installazione di manufatti leggeri, anche prefabbricati, in strutture ricettive all'aperto per la sosta e il soggiorno dei turisti e le strutture temporanee rientrano nelle opere realizzabili in edilizia libera.   Lo chiarisce il Glossario unico per le opere di edilizia libera (DM 2 marzo 2018) che ha specificato le condizioni che permettono ai manufatti leggeri per il turismo di rientrare negli interventi che non necessitano di alcun titolo abilitativo.   Prefabbricati e case mobili: per le attività ricettive sono edilizia libera Il Glossario precisa che l’installazione, la manutenzione e l’eventuale rimozione di manufatti leggeri in strutture ricettive all'aperto rientra nelle attività di edilizia libera, sempre che l’attività ricettiva sia stata già autorizzata sotto il profilo urbanistico, edilizio e, ove previsto, paesaggistico, in conformità alle normative regionali..
Continua a leggere su Edilportale.com