11/03/2021 – “Anche ingegneri e architetti liberi professionisti sono costretti ad affrontare la crisi economica dovuta alla pandemia, tanto che le stime raccontano di una caduta dei redditi per i professionisti, nel 2020, di circa l’8%”.   Lo ha detto il Presidente di Fondazione Inarcassa, Franco Fietta, nel corso dell’audizione in Commissione Giustizia del Senato sul disegno di legge per la sospensione della decorrenza di termini relativi ad adempimenti a carico del libero professionista in caso di malattia o di infortunio, per chiarire la posizione della Fondazione a questo proposito: il quadro in questo senso va normato al più presto, approvando una legge che vada a colmare il divario presente rispetto a chi svolge il proprio lavoro da dipendente, dal punto di vista del diritto del lavoratore in caso di malattie gravi o decesso.   Un aspetto trattato durante l’audizione – fa sapere Fondazione Inarcassa – è stato quello..
Continua a leggere su Edilportale.com