18/05/2021 – “Gli ingegneri italiani iscritti agli Ordini sono 243mila. Se potessi vi vorrei tutti nella Pubblica Amministrazione! Dopo anni di desertificazione della PA sarei felice che all’interno delle nostre amministrazioni ci fosse gente come voi ingegneri, capace di fare, di costruire”.   Ha esordito così il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, nel suo discorso di saluti al 65° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri d’Italia, in corso a Parma da ieri a sabato.   “Oggi abbiamo un’occasione irripetibile – ha aggiunto -: il PNRR. Per la prima volta l’Europa ha la capacità di fare debito comune. Per gestire i circa 235 miliardi di e…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>