17/05/2021 – Per contribuire al contrasto dell’abusivismo edilizio, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) mette a disposizione dei Comuni risorse per la demolizione delle opere prive dei necessari permessi.    È partita il 15 maggio scorso e si protrarrà fino al 15 giugno la seconda campagna per concedere ai Comuni che ne facciano richiesta, contributi per interventi di abbattimento e rimozione.  Per presentare la domanda è stata riattivata e aggiornata la piattaforma utilizzata durante la prima campagna. I Comuni potranno compilare l’istanza online registrandosi sulla pagina web del ‘Fondo demolizioni’.   Come previsto dal DM 23 giugno 2020, che disciplina i criteri per la ripartizione del ‘Fondo demolizioni’, i contributi sar…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>