07/12/2018 – La Pubblica Amministrazione potrebbe decidere di saldare subito i debiti nei confronti di professionisti e imprese. Lo prevede un ordine del giorno accolto in Senato durante l’approvazione del disegno di legge Europea 2018.   Con la nuova legge, inoltre, le Pubbliche Amministrazioni avranno meno scuse per pagare in ritardo i professionisti e le imprese.   Pagamenti immediati per 9 miliardi di euro L’ordine del giorno impegna il Governo a valutare la possibilità di effettuare l’integrale pagamento dei debiti pregressi delle Pubbliche Amministrazioni nei confronti di professionisti e imprese. Questo perché, come sollecitato nell’odg, “ogni azione che inietti liquidità in una impresa o uno studio professionale, che soffre a causa dei crediti vantati nella pubblica amministrazione, può essere fondamentale alla sopravvivenza dell’attività”.   Al momento, la cifra certificata..
Continua a leggere su Edilportale.com