21/12/2018 – Incerte le sorti del Piano Casa in Piemonte. Le misure sull’ampliamento degli edifici esistenti, studiate per il rilancio dell’edilizia e più volte prorogate, erano diventate strutturali, ma ora su di esse pende il giudizio di costituzionalità e si aprono più scenari.   Piano Casa Piemonte, le misure strutturali In Piemonte il Piano Casa è stato più volte prorogato, l’ultima volta fino al 31 dicembre 2018. Si è trattato più che altro di una proroga formale per consentire l’approvazione della Legge Regionale 16/2018 sul riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana   La norma del 2018, che ha abrogato il Piano Casa “a termine”, incentiva il recupero di rustici e sottotetti e la demolizione di edifici agricoli abbandonati consentendo di utilizzare la cui cubatura in altre aree urbanizzate.   La legge ha inoltre introdotto premialità..
Continua a leggere su Edilportale.com