05/05/2021 – Monitoraggio degli incentivi, renovation wave, controllo della qualità dell’aria attraverso la Ventilazione Meccanica Controllata.   Sono alcune delle proposte per il Recovery Plan e gli obiettivi 2030-2050 dello European Green Deal, presentate la scorsa settimana dal Tavolo di Filiera delle pompe di calore organizzato da Amici della Terra insieme ad Assoclima.   Il documento presentato individua un primo pacchetto di proposte di intervento per consentire alle pompe di calore di svolgere il ruolo che viene loro assegnato dal Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC).   Le indicazioni formulate riguardano, in particolare, sei ambiti: tariffe elettriche; strumenti di incentivazione; formazione per le aziende installatrici; informazione e comunicazione; renovation wave; con…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>