25/07/2019 – Per la realizzazione o la ristrutturazione di un qualsiasi edificio è necessario montare delle strutture provvisionali (ponteggi) reticolari e multipiano. I ponteggi possono essere realizzati in legno o metallo; generalmente, però, la maggior parte di quelli in commercio è in acciaio. Indipendentemente dal materiale di cui sono fatti, i ponteggi devono assicurare alcuni requisiti standard di sicurezza. Infatti, devono garantire: la sicurezza delle persone che vi lavorano; la sicurezza di tutti i lavoratori che collaborano all’opera edile (protezione dalla caduta verso l’esterno); la sicurezza del pubblico (protezione dai pericoli provenienti dal cantiere); la qualità e l’efficienza del lavoro sul ponteggio.   La scelta, il montaggio, l’uso e lo smontaggio devono essere eseguiti nel pieno rispetto del Dlgs 81/2008 e del libretto a corredo di ogni ponteggio..
Continua a leggere su Edilportale.com