23/03/2021 – Il Decreto Sostegni incrementa di 1,5 miliardi di euro il Fondo per la riduzione dei contributi previdenziali dovuti da autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS e dai professionisti iscritti alle Casse private.   Il Fondo, istituito dalla Legge di Bilancio 2021, passa così da 1 a 2,5 miliardi di euro.   Restano confermati i requisiti per accedere al Fondo. Beneficiari dello ‘sconto’ sono i professionisti che: – hanno percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro; – hanno subìto un calo del fatturato o dei corrispettivi nel 2020 non inferiore al 33% rispetto a quelli dell’anno 2019. Sono esclusi dall’esonero i premi dovuti all’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL). Del Fondo sarà destinata ai professionisti iscritti alle..
Continua a leggere su Edilportale.com