20/02/2019 – Il Governo prova di nuovo a trasformare gli edifici abbandonati in centri culturali da concedere ai giovani artisti al canone simbolico di 150 euro al mese.   È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 18 dicembre 2018 con il nuovo elenco degli immobili da destinare al progetto di recupero.      Progetti per trasformare edifici abbandonati in atelier d’arte L’iniziativa non è nuova. Il Ministero dei beni e delle attività culturali ci aveva già provato tre anni fa. Con il DM 22 dicembre 2015 aveva individuato un primo elenco di edifici da riconvertire con appositi progetti architettonici.      Il programma non ha avuto seguito. Come si legge nell’introduzione del nuovo decreto appena pubblicato, dopo una serie di verifiche effettuate sul territorio, alcuni immobili “sono risultati inidonei per gravi problemi strutturali e di agibilità”. È stato..
Continua a leggere su Edilportale.com