05/05/2021 – Le pubbliche amministrazioni sono tenute a concludere i procedimenti di valutazione di fattibilità delle proposte di project financing a iniziativa privata presentate dagli operatori economici (art. 183, comma 15 del Dlgs 50/2016), mediante l’adozione di un provvedimento amministrativo espresso e motivato (ai sensi della Legge 241/1990), sia nei casi di valutazione positiva che negativa.   È questa la principale indicazione che l’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac), alla luce della giurisprudenza, fornisce alle stazioni appaltanti con una delibera di carattere generale.   L’atto dell’Anac, deliberato dal Consiglio dell’Autorità il 21 aprile scorso, è stato adottato a seguito di una segnalazione sulla mancata trasparenza dell&rsquo…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>