18/05/2021 – Il contributo a fondo perduto, percepito dal contribuente nel regime forfetario, colpito dall’emergenza Covid-19, non deve essere calcolato nella soglia di 65mila euro che consente di usufruire del regime agevolato.   La spiegazione è arrivata dall’Agenzia delle Entrate, che con la circolare 5/E/2021 ha fornito una serie di chiarimenti a professionisti e autonomi che hanno ottenuto il contributo a fondo perduto a causa delle perdite nel fatturato registrate nel periodo della pandemia.   Regime forfetario e contributo a fondo perduto, il dubbio L’Agenzia delle Entrate ha raccolto una serie di quesiti posti dai contribuenti nel regime forfetario, che hanno chiesto se il contributo a fondo perduto debba essere conteggiato nella soglia di ric…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>