04/09/2020 – Esistono soluzioni alternative, meno impegnative e più rapide per dare un nuovo look al bagno o alla cucina senza doverli rifare totalmente? La risposta è sì, sempre se le condizioni del rivestimento preesistente lo permettano. Come per ogni intervento sull'esistente, è richiesta un'integrità e compattezza del supporto: se le piastrelle non presentano fenomeni di distacco, non sono danneggiate e non vi è formazione di muffe ed efflorescenze, ma sono soltanto obsolete e completamente fuori moda, allora si può adottare una delle soluzioni di seguito elencate per ridare un tocco di novità e modernità all'ambiente; in caso contrario sarà necessario un intervento di ripristino del supporto.  Foto: rivestimento con pittura epossidica ©San Marco Rinnovare il bagno o la cucina, pitturare le piastrelle Esistono in commercio prodotti per verniciare le piastrelle la cui applicazione..
Continua a leggere su Edilportale.com