21/06/2019 – Incentivi per la valorizzazione degli edifici, l’acquisto di case sicure dal punto di vista sismico e la realizzazione degli interventi di riqualificazione energetica. Sono alcune delle novità in arrivo con il disegno di legge "Crescita", che insieme all’assunzione di 80 tecnici e alle deroghe per gli appalti di lavori di edilizia sociale, dovrebbero rilanciare l’economia del Paese. Il testo in queste ore sta affrontando l’esame della Camera.   Incentivi per la valorizzazione edilizia Le imprese di costruzione o di ristrutturazione immobiliare che acquistano interi fabbricati per demolirli e ricostruirli, anche con variazione volumetrica, o effettuare interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, per poi rivenderli entro i successivi 10 anni, pagheranno l’imposta di registro e le imposte ipotecaria e catastale nella misura..
Continua a leggere su Edilportale.com