17/06/2021 – È stata sottoposta all’attenzione del Parlamento la lista di 44 opere prioritarie, da oltre 13 miliardi di euro, da affidare a 13 commissari.   Si tratta della seconda lista, annunciata nei giorni scorsi dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), Enrico Giovannini, che si aggiunge al primo elenco da 83 miliardi, per le quali lo scorso aprile sono stati nominati 29 commissari. Le due liste di opere prioritarie sono state elaborate in attuazione della Legge Sblocca Cantieri del 2019.   Se, scrive il Ministero in una nota, il Parlamento esprimesse parere favorevole, diventerebbero 101 le opere commissariate, per un valore complessivo di 95,9 miliardi di euro, di cui 28,7 miliardi al Nord (30%), 27,2 miliardi al Centro (2…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>