25/06/2020 – Riorganizzare gli spazi esterni e interni delle scuole per evitare raggruppamenti o assembramenti, anche grazie a interventi di ‘edilizia leggera’, e realizzare spazi supplementari in aree all'aperto interne alla pertinenza scolastica.   Questi alcune indicazioni contenute nella bozza del Piano Scuola 2020-2021, le Linee guida per la riapertura delle scuole a settembre, redatte dal Ministero dell’Istruzione assieme a Regioni ed Enti Locali che verrà discussa in Conferenza Unificata domani. Le Linee guida, però, non sono state accolte con favore dal mondo scolastico (genitori, studenti, insegnanti e presidi) che oggi a Roma e in contemporanea in moltissime altre città scenderanno in piazza per protesta. In particolare, i presidi chiedono direttive più chiare, meno autonomia di scelta e più risorse economiche.   Riapertura scuole: la riorganizzazione degli spazi Il documento evidenzia che..
Continua a leggere su Edilportale.com