25/07/2019 – L’Agenzia delle Entrate aggiorna la guida al sismabonus con le novità introdotte dal Decreto Crescita.   Sismabonus per l’acquisto di case antisismiche Nell’aggiornamento della guida “Sisma bonus: la detrazione per gli interventi antisismici” è stata inserita l’estensione dell’agevolazione per l’acquisto di case antisismiche alle zone classificate a rischio sismico 2 e 3.   In precedenza (dal 2017), la detrazione era prevista solo per gli interventi sulle unità immobiliari situate in zone classificate a rischio sismico 1.   Sismabonus e sconto immediato in fattura Inoltre, la guida ha recepito la novità, contenuta nell’articolo 10, comma 2 del decreto, secondo cui il contribuente che ha diritto alla detrazione per aver realizzato interventi di adozione di misure antisismiche ha ora la possibilità di scegliere, invece che la detrazione stessa, un contributo..
Continua a leggere su Edilportale.com