01/07/2022 – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 9 maggio 2022, con cui il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims) ha ripartito 1,7 miliardi di euro destinati alla manutenzione straordinaria delle strade e all’adeguamento funzionale e resilienza ai cambiamenti climatici.   Strade e cambiamenti climatici, le risorse disponibili Sul piatto ci sono 1,7 miliardi di euro, di cui 100 milioni per il 2022, 110 milioni per il 2023, 160 milioni per il 2024, 130 milioni per il 2025 e 300 milioni per ciascuno degli anni dal 2026 al 2029.   Le risorse sono state stanziate dall’ultima legge di Bilancio e, alla fine dello scorso marzo, la Conferenza Unificata ha dato il via libera allo schema di decreto per la ripartizione tra Regi…Continua a leggere su Edilportale.com

]]>