11/11/2020 – Eliminare il limite del 30% (oggi 40%) previsto per il Subappalto. La richiesta arriva dall’Autorità Garante della concorrenza e del mercato. L’Antitrust ha inviato una segnalazione al Parlamento, ricordando che il tetto, previsto dalla norma italiana sui contratti pubblici, è contrario alle norme europee sugli appalti.   Subappalto, Antitrust: limite 30% (40%) contrario alle norme UE L’Antitrust ha ricordato che, in base al Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), il subappalto non può superare il 30% dell’importo complessivo del contratto. La soglia è stata elevata al 40% fino al 31 dicembre 2020 dal Decreto Sblocca Cantieri (DL 32/2019 convertito nella L.55/2019).   La Commissione Europea, però, ritiene che la norma italiana è in contrasto con la Direttiva 2014/24/UE dell’Unione Europea perché limita tutti i subappalti, non solo quelli per i quali la restrizione potrebbe essere..
Continua a leggere su Edilportale.com