11/02/2021 – Per avere diritto al superbonus 110% occorre pagare le spese con bonifico bancario o postale dal quale risulti: la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero di partita Iva o il codice fiscale del beneficiario del bonifico.   Lo ha precisato dell’Agenzia delle Entrate richiamando la Circolare 24/2020 e ricordando che si possono utilizzare i bonifici già predisposti dagli istituti di pagamento per l’ecobonus o per la detrazione prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio. Invece, i soggetti che esercitano attività d’impresa non hanno l’obbligo di pagare mediante bonifico.   Sui bonifici, al momento dell’accredito dei relativi pagamenti, viene applicata una ritenuta d’acconto (attualmente dell’8%). Qualora la non completa compilazione del bonifico pregiudichi il rispetto da parte delle banche e di Poste Italiane Spa dell’obbligo..
Continua a leggere su Edilportale.com