23/09/2020 – Per lo spostamento dei tramezzi interni ad un immobile, è sufficiente la CILA. Lo ha ribadito il Tar Salerno, che con la sentenza 905/2020 ha rispolverato la normativa sui permessi e le comunicazioni necessarie alla realizzazione degli interventi edilizi.   Se però, lo spostamento del tramezzo è avvenuto senza aver prima presentato la CILA, non è stato commesso un grave abuso e il Comune non può imporre la demolizione delle opere realizzate.   Distribuzione degli ambienti, il caso Il contenzioso, sorto tra il proprietario di un immobile e il Comune, riguarda una serie di interventi, nell’ambito dei quali è stata anche modificata la distribuzione degli ambienti interni.   Il proprietario aveva realizzato un ampliamento volumetrico del piano terra, modificato la distribuzione degli ambienti, sempre al piano terra, e installato una scala interna di collegamento tra il piano terra e il primo piano.   Il..
Continua a leggere su Edilportale.com