17/11/2017 – Via libera alla regolarizzazione temporanea degli immobili realizzati in assenza di titolo abilitativo per sopperire alla necessità di una soluzione abitativa nei territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016.    A stabilirlo una norma contenuto nel disegno di legge “Fiscale”, che ha ottenuto la fiducia in Senato.   Case senza autorizzazione: le condizioni La norma, definita salva Peppina (nata per risolvere le situazioni simili a quella dell’anziana signora della provincia di Macerata che aveva ricevuto un’ordinanza di demolizione e sequestro preventivo per l’abitazione prefabbricata in legno che si era costruita a seguito dell'inagibilità della sua abitazione dopo gli eventi sismici del Centro Italia) consente l'attività edilizia libera “per gli interventi di realizzazione di immobili in assenza dì titolo abilitativo eseguiti nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e il..
Continua a leggere su Edilportale.com