25/03/2021 – Prende il via in Calabria la settima edizione del servizio di verifica di vulnerabilità sismica per interventi strutturali, da restituire in modalità BIM, per alcuni beni immobili statali.   L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un bando da 2.477.868 euro che prevede anche la sicurezza strutturale, verifica preventiva dell’interesse archeologico, diagnosi e certificazione energetica, rilievo geometrico, architettonico, impiantistico, strutturale, topografico, fotografico e materico, progetto di fattibilità tecnico-economica per interventi strutturali da restituire con il metodo Building Information Modeling.   La gara è divisa in 5 lotti – Catanzaro (quattro immobili), Vibo Valentia (sette), Cosenza (tre), Reggio Calabria (tre), Crotone (due) e scade il 19 aprile 2021.   Vai al bando  
Continua a leggere su Edilportale.com